» Viso

LIFTING VISO

Il lifting cervico facciale,il minilifting possono essere associati alla blefaroplastica ed all’autotrapianto di cellule staminali, il viso sarà più fresco e riposato.

LIFTING VISO   Ringiovanimento del viso

 

Tipologia Intervento: Anestesia locale con Sedazione/generale

Durata Intervento: 2 – 4 h.

Degenza: 24h

Ritorno al Sociale: 2 settimane

 

img-prod-content-id-11-animazione testata.jpgSe si sta pensando di rinfrescare il proprio sguardo e di togliere i segni della stanchezza dal proprio viso, è il momento di ricorrere ad un lifting. Il viso a causa dell’esposizione prolungata al sole evidenzia gli effetti dell’invecchiamento cutaneo.

Il lifting è un intervento chirurgico che ridona freschezza al viso in modo naturale, la cute in eccesso del viso e del collo viene asportata ed i muscoli sottostanti vengono stirati.

Dopo un’accurata valutazione preoperatoria delle caratteristiche delle pazienti  si decide la tecnica chirurgica da adottare; la blefaroplastica e l’ autotrapianto di grasso con cellule staminali possono essere associati e questo conferisce un miglioramento del trofismo cutaneo e sottocutaneo che con gli anni tende a ridursi

LIFTING CERVICO FACCIALE E’ quello più eseguito, si toglie la cute in eccesso del viso, i muscoli sottostanti  vengono sottoposti ad una leggera tensione e riposizionati. Il viso appare così riposato, naturale senza modificare la propria espressione.

 

INTERVENTO

Viene eseguito in anestesia generale. Le incisioni scendono dal cuoio capelluto in regione temporale o al di sotto della basetta davanti all’orecchio, curvano in basso intorno al lobo auricolare, continuano nel solco dietro l’orecchio verso l’alto, fin quasi all’estremità superiore dell’orecchio, poi ancora in basso e nei capelli della nuca. Le cicatrici dell’attaccatura dei capelli, quella davanti all’orecchio non sono visibili. Attraverso le incisioni si scolla la cute del viso, i muscoli sottostanti vengono trazionati  e riposizionati , la cute in eccesso viene trazionata secondo particolari vettori e quindi resecata quella in eccesso. In caso di Minilifting le incisioni sono più piccole e può essere eseguito in anestesia locale con sedazione. A volte viene associata una liposuzione del mento. I punti di sutura vengono rimossi dopo 5 – 15 giorni

 

POSSIBILI COMPLICANZE

img-prod-content-id-9-lifting viso.jpgSono abbastanza rare, il gonfiore del viso eventuali ematomi si riassorbono dopo 2 – 3 settimane. A volte a causa di un sanguinamento si può raccogliere del sangue nel sottocutaneo, questo ematoma può essere drenato manualmente attraverso l’apertura di un piccolo punto, a volte quando è di piccola entità si riassorbe spontaneamente e altre volte quando senza compromettere il risultato dell’intervento. Le cicatrici sono poco visibili, a volte se è necessario ritoccarle si esegue la revisione dopo 6 mesi. Il nervo facciale provvede all’innervazione del labbro ed il nervo frontale che fa sollevare la fronte possono raramente essere stimolati  durante la dissezione cutanea, generalmente la ripresa è completa dopo alcuni mesi.

 

RITORNO al SOCIALE

Il gonfiore iniziale si riassorbe gradualmente dopo 5 giorni e in questo periodo è preferibile stare a casa. Dopo si può gradualmente riprendere l’attività lavorativa e la ripresa è molto individuale. L’attività sportiva può essere ripresa dopo un mese. I capelli possono essere lavati dopo 2 giorni mentre le tinture possono essere eseguite dopo 3 settimane.  E’ utile non esporsi al sole per 1 mese

 


Facebook: Chirurgo estetico e plastico Bologna  Linkedin: Chirurgo estetico e plastico Bologna
  • Chirurgia Estetica

  • Chirurgia Ricostruttiva

  • Chirurgia Generale

 

 News