» Uomo

GLUTEOPLASTICA

 

Tipologia Intervento: Anestesia spinale/generale

Durata Intervento: 2 – 4 h.

Degenza: 10 – 24h.                

Ritorno al Sociale: 7 - 10 giorni

 

img-prod-content-id-6-gluteoplastica.jpgMilioni di donne e uomini si rivolgono alla chirurgia plastica per diverse motivazioni; alcuni chiedono di ridefinire il proprio profilo corporeo, altri di acquisire un miglior aspetto per una maggior stima di se stessi.

La liposcultura permette di ridefinire il profilo corporeo maschile e femminile aspirando grasso in eccesso nell’addome, nei fianchi, nei glutei, nelle gambe, nelle mammelle, nel dorso donando così un aspetto più attraente e sensuale.

I glutei come il viso  hanno  “unità estetiche” che vanno rispettate al fine di ottenere un buon risultato quando si va a rimodellare. Il gluteo, come le altre parti del corpo ha curve, prominenze e depressioni che vanno ricreate per renderlo attraente.

Il grasso aspirato al paziente (lipotrapianto) con la liposcultura dalle zone in eccesso ( es. fianchi, addome…) può essere trapiantato nei glutei rispettando le “unità estetiche” ottenendo in tal modo glutei più scolpiti.

Il lipotrapianto (Lip Fat Transfer) è una recente ed entusiasmante tecnica chirurgica che permette di trapiantare il proprio grasso. I nuovi campi di applicazione sono : ricostruzione mammaria, aumento del seno senza protesi, aumento dei glutei, ridefinizione del profilo corporeo, ringiovanimento delle mani e del viso.

Da anni utilizzo l’INNESTO di GRASSO AUTOLOGO in chirurgia ricostruttiva per le cicatrici del viso e del corpo, le CELLULE STAMINALI in esso contenute migliorano le depressioni e la qualità dei tessuti circostanti.

Le tecniche di prelievo del grasso con “particolari cannule”, il trattamento a cui viene sottoposto il grasso prelevato e le tecniche di inserimento sono NUOVE e contribuiscono ad aumentare il numero di cellule adipose che sopravvivono dopo il trapianto.

 

img-prod-content-id-28-111.jpgINTERVENTO

Dopo un’anestesia spinale o generale, a volte è sufficiente la lipostruttura dei fianchi, dei trocanteri e del coccige per arrotondare e sollevare i glutei. In altri casi in presenza di glutei più piatti, occorrono maggiori volumi di tessuto adiposo che, attraverso la liposuzione viene prelevato dall’addome, dai fianchi, dal dorso e dalle cosce. Secondo la tecnica di Coleman, si eseguono piccole incisioni per permettere l’inserimento di cannule che aspirano grasso, che viene trattato, messo in siringhe e quindi iniettato sottocutaneo e intramuscolare, seguendo le “unità estetiche”.

Questo intervento è indicato nei pazienti che presentano tessuto in eccesso ai fianchi, addome, cosce. Con un unico intervento si ha un duplice risultato: liposculture  del corpo e aumento dei glutei.

Le piccole cicatrici vengono suturate con punti che verranno successivamente rimossi ( 7 giorni).

 

POSSIBILI COMPLICANZE

Il trattamento con antibiotici per evitare infezioni viene eseguito per 7 giorni. A volte l’attecchimento del trapianto di grasso può essere disomogeneo, ma l’intervento può essere ripetuto. Possono presentarsi gonfiori ed ematomi sottocutanei che si risolvono in breve periodo ( 7-10 giorni).

 

RITORNO al SOCIALE

  Una settimana di riposo è sufficiente prima di riprendere la vita quotidiana e il lavoro, mentre le attività sportive può essere ripresa dopo un mese.


Facebook: Chirurgo estetico e plastico Bologna  Linkedin: Chirurgo estetico e plastico Bologna
  • Chirurgia Estetica

  • Chirurgia Ricostruttiva

  • Chirurgia Generale

 

 News